cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 10:45
Temi caldi

Crac banche, risparmiatori su piede di guerra

11 aprile 2019 | 17.54
LETTURA: 2 minuti

Pronta manifestazione a Roma

alternate text
(Foto Fotogramma/Ipa)

Risparmiatori pronti a scendere in piazza a Roma prima di Pasqua per protestare contro l'ennesimo stop da parte del governo alle norme che darebbero il via ai rimborsi alle vittime dei crac bancari. La decisione, come anticipano fonti all'Adnkronos, verrà ufficializzata domani nel corso di un'assemblea dei risparmiatori ad Arezzo.

Con l'incontro di lunedì tra il premier Giuseppe Conte, il ministro dell'Economia Giovanni Tria e 17 associazioni a Palazzo Chigi, nonostante il "no" di Luigi Ugone di 'Noi che credevamo nella Banca Popolare di Vicenza' e di Andrea Arman del 'Coordinamento don Torta', la situazione sembrava comunque arrivata a una conclusione, con l'attesa, per il giorno successivo, del decreto che avrebbe inserito le modifiche alle norme, introducendo la cosiddetta 'linea Tria' del doppio binario. Una linea che, voluta espressamente dal Mef in accordo con Bruxelles, non avrebbe trovato quindi problemi al momento della firma dei decreti attuativi da parte degli stessi tecnici del ministero.

Invece, nelle ore successive all'incontro era emersa la volontà, da parte dell'esecutivo soprattutto sul fronte M5S, di licenziare le norme solamente davanti al via libera alla proposta da parte di tutte le associazioni all'unanimità, tirando quindi in ballo Ugone e Arman. Il primo aveva spiegato, lunedì uscendo da Palazzo Chigi, di aver votato contro adducendo come motivo l'impossibilità di leggere il documento. Ma, raccontano ancora le fonti, nel corso dell'incontro proprio il premier Conte aveva replicato alla richiesta di Ugone di consegnare il testo, dicendo che qualsiasi documento sarebbe prima passato in Cdm e poi reso pubblico. Non più tardi di ieri sera, Ugone aveva aperto - in vista di una possibile convocazione - a un dialogo, ringraziando anzi i due vicepremier "per la coerenza" dimostrata nel voler 'tirare dentro' tutte le associazioni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza