Cerca

'Uccideteli tutti', 20enni nei guai per video anti-Salvini

CRONACA
'Uccideteli tutti', 20enni nei guai per video anti-Salvini

Immagine di repertorio (Fotogramma/Ipa)

Dovranno rispondere di istigazione a delinquere, minaccia e diffamazione aggravata. Due ventenni sono stati denunciati dalla questura di Oristano. I fatti si sono verificati nella serata di mercoledì scorso, quando due giovani a bordo di un motorino si sono recati di fronte alla sede della 'Lega – Salvini Premier' in Piazza Tharros.


Dopo avere rivolto delle parole offensive nei confronti del partito e del suo leader Matteo Salvini, uno dei due è andato di fronte alla porta delle sede elettorale e ha realizzato un video della durata di 11 secondi circa, accompagnandolo con una voce fuori campo che scandiva la frase: "Salvini merda, bastardi bastardi uccideteli tutti, donne e bambini così non ne nascono più, uccideteli tutti…caz.".

Il filmato, in cui era inquadrata la sede della Lega con all'interno alcuni attivisti, è stato immediatamente postato sul profilo Instagram di uno degli autori ed è rapidamente diventato virale.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.