cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 17:10
Temi caldi

In arrivo nuova fase di maltempo, da quando: possibile neve su Milano e Torino

05 dicembre 2022 | 08.39
LETTURA: 2 minuti

Le previsioni meteo della settimana, con il ponte dell'Immacolata

alternate text

Nuova fase di maltempo dall’Immacolata. Dopo l’intensa perturbazione atlantica che ha colpito duramente l’Italia nel weekend appena passato, il tempo torna un pochino a stabilizzarsi, ma solo per poco in quanto già da giovedì 8 dicembre è attesa una nuova ondata di maltempo e questa volta con la neve che potrebbe sfiorare addirittura la pianura. Antonio Sanò, direttore e fondatore de iLMeteo.it avvisa che oggi la Toscana e il Nord Italia saranno attraversati da un veloce fronte instabile con altre piogge e nevicate sulle Alpi. Il tempo però migliorerà già a partire dal pomeriggio. Fino a mercoledì poi la pressione tornerà ad aumentare a partire dalle regioni meridionali che potranno godere quindi di un tempo tutto sommato soleggiato.

La stabilità atmosferica non sarà così forte al Centro dove potranno verificarsi ancora alcune piogge, soprattutto sulla Maremma toscana, in Umbria e sull’alto Lazio. Al Nord invece tornerà la nebbia, via via più diffusa e fitta oltreché persistente. Sarà la sua persistenza che manterrà le temperature molto basse, soprattutto al Nordovest dove si prevedono soltanto 2-3°C di giorno a Milano e Torino. Le temperature però faranno parlare di sé anche al Centro-Sud, infatti l’aumento della pressione sarà favorito anche dal soffio di venti miti meridionali. Di conseguenza, sarà anche la ventilazione più calda oltre che la maggior presenza di sole, a far crescere sensibilmente le temperature di giorno. Basti pensare che da Roma a Siracusa si potrebbero toccare i 18-20°C!

Passati questi due giorni di parziale stabilità nel corso di giovedì 8 una nuova perturbazione raggiungerà l’Italia facendo peggiorare il tempo, a partire dal pomeriggio, al Centro-Nord. Date le basse temperature presenti, la neve potrebbe cadere anche in pianura su Piemonte e Lombardia occidentale, fiocchi potrebbero scendere pure a Milano e Torino oltre che a Cuneo. Sarà pioggia diffusa invece sul resto del Nord sotto i 900 metri e su Toscana e Umbria. La perturbazione infine agirà ancora nella giornata di venerdì 9, colpendo principalmente le regioni tirreniche, con fenomeni localmente intensi. NEL DETTAGLIO Lunedì 5. Al nord: instabile su Lombardia e Triveneto, neve a 1100m. Al centro: rovesci in Toscana e Umbria, nubi sparse altrove. Al sud: bel tempo e clima mite di giorno. Martedì 6. Al nord: tempo asciutto, ma arriva la nebbia in pianura. Al centro: qualche pioggia su Umbria, bassa Toscana e Marche. Al sud: molto nuvoloso e clima mite. Mercoledì 7. Al nord: nebbie in pianura con clima freddo, sole sui monti. Al centro: qualche pioggia in Umbria. Al sud: tempo stabile. Tendenza. Perturbazione giovedì 8 e venerdì 9, poi ancora instabile.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza