Rocchetta chiede 2 milioni di danni a Flavio Insinna

SPETTACOLO
Rocchetta chiede 2 milioni di danni a Flavio Insinna

(Fotogramma)

Il fuorionda choc di Flavio Insinna rischia di costare caro al conduttore. La Cogedi international, distributrice del marchio Rocchetta di cui Insinna è stato a lungo testimonial, dopo le proteste dei consumatori su Facebook avrebbe infatti deciso di chiedere un risarcimento per danni di immagine. E la cifra, riferisce oggi il Messaggero, sarebbe da capogiro: 2mln e 189 mila euro, oltre alla restituzione dei 275mila euro percepiti ogni anno dallo showman per gli spot.


Un conto salatissimo, presentato dagli avvocati della Cogedi attraverso l'arbitrato, avvocati che fra i danni annoverano anche quei comportamenti "contrari alla pubblica morale" che il conduttore avrebbe assunto durante lo sfogo fuorionda (rubato e poi trasmesso dal concorrente Mediaset 'Striscia la Notizia') e che avrebbero compromesso inevitabilmente il messaggio pubblicitario dell'acqua Brio Blu Rocchetta cui Insinna prestava il volto. Una batosta per lo showman, che ora dovrà nominare a sua volta un arbitro per raggiungere un accordo fra le parti ed evitare così che la questione finisca in un'aula di tribunale.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.