Cerca

"Se si sente donna si operi", scontro tra Santanchè e Luxuria

SPETTACOLO
Se si sente donna si operi, scontro tra Santanchè e Luxuria

Foto da 'Non è l'Arena'

E' ancora scontro in diretta a 'Non è l'Arena'. Questa volta tra Daniela Santanchè e Vladimir Luxuria. "I generi sono due come nella lingua italiana che non ha nemmeno il neutro. Si operi se vuole essere donna sennò per me resta un maschio" dice la senatrice di Fratelli d'Italia durante la trasmissione di Massimo Giletti su La7. "Peccato che non esiste anche l'invito a poter operare qualcuno di mentalità perché sarebbe una grande cosa. Quello che sono io non è una scelta come mettersi un jeans o una gonna - sottolinea l'ex parlamentare transgender-. E' la mia natura intrinseca e lei non ha nessun diritto di giudicare la mia vita e quello che sono io. E' vero, i sessi biologici sono due. Ci sono i maschi e ci sono le femmine, ma ci sono anche i bambini intersessuali di cui non si parla mai". "Per la stragrande maggioranza chi nasce maschio si sente maschio e chi nasce femmina si sente donna - conclude Luxuria -, ma ci sono anche le persone come me che nascono maschi e non si sentono tali: lei li deve rispettare".




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.