cerca CERCA
Mercoledì 17 Agosto 2022
Aggiornato: 05:43
Temi caldi

Minacce Russia a Guerini, Terzi: "Sono indignato"

19 marzo 2022 | 20.28
LETTURA: 1 minuti

"Mosca è completamente fuori dalle regole" dice l'ambasciatore all'Adnkronos

alternate text
(Fotogramma/Ipa)

"Indignato per l'attacco russo al ministro Guerini, persona altamente stimata a livello internazionale, dal mondo Atlantico, uomo di grande moderazione e dal comportamento sempre ineccepibile. Questo attacco come quello all'Italia in generale, con tanto di minacce del taglio dell'energia, dimostra quanto questo sistema, questi metodi criminali nell'impostare le relazioni tra Stati, sia diventata la strada dominante per la Federazione Russa". Lo ha detto all'Adnkronos l'ambasciatore Giulio Terzi di Sant'Agata commentando l'attacco al ministro della Difesa Lorenzo Guerini ad opera di un funzionario russo che lo definisce 'falco ed ispiratore della campagna antirussa'.

"Voler distruggere la reputazione delle persone, come ha già fatto in Francia e in altri paesi, dimostra quanto il sistema di potere a Mosca stia completamente fuori dalle regole, e si tratta di un Paese che è membro permanente del Consiglio di sicurezza dell'Onu, ed è un paese che vuole solo la guerra, che fa uso della forza e minaccia. Sono abissi comportamentali - aggiunge Terzi - guerra che provocano un grande dolore, è un dramma per i due popoli amici da secoli, è un dramma per la cultura russa. Una tragedia che mostra quale sia la reale natura del sistema putiniano. E sono convinto che dobbiamo reagire, reagire a tutto questo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza