Home . "C'è la mafia ad Ostia?"

"C'è la mafia ad Ostia?"

VIDEO

Dalla 'Suburra' al riscatto. Dopo due anni di commissariamento Ostia, X Municipio di Roma, va al voto il 5 novembre per eleggere il nuovo presidente. Una città nella città, con oltre 200mila abitanti, che prova a ripartire dopo la paralisi creata dal processo 'Mafia Capitale'. In lizza tra i candidati-presidenti ci sono volti più o meno nuovi: Monica Picca per la coalizione di centro-destra, Athos De Luca per il Partito Democratico, Giuliana Di Pillo per il Movimento 5 Stelle, Luca Marsella per Casa Pound, le liste civiche guidate da don Franco De Donno e dal giornalista Andrea Bozzi; Giovanni Fiori, Il Popolo per la famiglia; Eugenio Bellomo, Sinistra italiana e Marco Lombardi, Noi del X Municipio. Ad alcuni di loro abbiamo posto tre domande arrivate direttamente dai cittadini di Ostia: Da dove deve ripartire Ostia? Quali sono le priorità? C'è la Mafia a Ostia?

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI