Home . AKI Italiano . Cultura e Media . Sì alle donne chef, svolta rosa nelle cucine degli alberghi sauditi

Sì alle donne chef, svolta rosa nelle cucine degli alberghi sauditi

CULTURA E MEDIA
Sì alle donne chef, svolta rosa nelle cucine degli alberghi sauditi

(foto Xinhua)

Le cucine degli alberghi sauditi aprono per la prima volta le porte alle donne chef. Il ministero del Lavoro di Riad ha deciso che le donne potranno fare le cuoche negli hotel, scrive il portale Arab News sottolineando come negli ultimi tempi tante saudite si siano fatte conoscere per l'abilità dietro ai fornelli con le foto delle loro prelibatezze pubblicate su Facebook o Instagram.

"Gli alberghi del regno che servono cibo locale potranno usufruire in cucina delle competenze delle donne", ha commentato il proprietario di un hotel. Tuttavia, ha osservato, gli alberghi di lusso sono frequentati per lo più da turisti e preferiscono quindi arruolare chef stranieri. "Il 75% dei clienti di questi hotel sono stranieri - ha detto - e pertanto le strutture preferiscono cuochi stranieri per la loro esperienza nella preparazione di piatti della cucina internazionale".

Negli ultimi anni nel regno - dove esiste la segregazione dei sessi e dove molti lavori sono vietati alle donne, che non possono neanche guidare - la disoccupazione femminile ha toccato livelli record: secondo dati ufficiali, nel 2013 era al 34%, il 2% in più rispetto all'anno precedente.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI