Home . Fatti . Cronaca . Bari, aggredisce medici e agenti in pronto soccorso Policlinico: arrestato

Bari, aggredisce medici e agenti in pronto soccorso Policlinico: arrestato

CRONACA
Bari, aggredisce medici e agenti in pronto soccorso Policlinico: arrestato

INFOPHOTO

Ha aggredito medici e pazienti del pronto soccorso del Policlinico di Bari dove era stata portata l'anziana madre. La Polizia di Stato ha arrestato un uomo di 53 anni, originario di Altamura, con precedenti. A suo carico le accuse di minacce, oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La donna era stata trasportata da Altamura a bordo di un'ambulanza privata. Il figlio, senza passare dall'accettazione, pretendeva di far visitare la madre.

Ottenuta la visita, di fronte alla richiesta del sanitario di uscire durante il consulto medico, l'uomo ha rifiutato, reagendo con violenza e rischiando nel parapiglia di far cadere dalla barella la donna, costringendo così il medico a chiamare aiuto. Nonostante l'intervento del personale della vigilanza privata di servizio al nosocomio, ha continuato a tenere un atteggiamento violento e aggressivo, tanto da far intervenire gli agenti del Posto di Polizia, contro i quali si è scagliato con estrema aggressività, procurando agli stessi svariate lesioni.

A seguito dei fatti è stato disposto che l'uomo fosse sottoposto ad accertamenti sanitari da parte del personale medico del Reparto Psichiatrico. L'uomo, tuttavia, durante il consulto, è fuggito barricandosi in una stanza del Reparto di Fisiatria, dove ha provocato danneggiamenti alla struttura ospedaliera. Attualmente si trova ai domiciliari in luogo di cura presso il Reparto di Psichiatria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.