Home . Fatti . Cronaca . Dopo lunga maratona Assemblea Capitolina approva delibera su patrimonio

Dopo lunga maratona Assemblea Capitolina approva delibera su patrimonio

CRONACA
Dopo lunga maratona Assemblea Capitolina approva delibera su patrimonio

Via libera dell'Assemblea capitolina alla delibera sulla vendita del patrimonio: "Risorse per la città, fine dei privilegi e più efficienza nella gestione del patrimonio. Questo in sintesi ciò che comporta l'approvazione della delibera 88 da parte dell’Assemblea capitolina, una svolta vera e propria per Roma Capitale", commenta Alessandra Cattoi, assessore al Patrimonio, Politiche Ue, Comunicazione e Pari Opportunità di Roma Capitale.

"Dopo anni e anni di nebbia questa operazione di trasparenza consente di mettere la parola fine - continua Cattoi - Fine delle ingenti spese di gestione e manutenzione, fine alle pesanti situazioni di morosità e fine delle condizioni di privilegio non più sostenibili".

"La prima azione che faremo - sottolinea - sarà proprio quella di recuperare le somme dovute all'amministrazione da tutti gli inquilini morosi, per poi procedere all'alienazione degli immobili. Grazie al lavoro della maggioranza, il dibattito in Aula Giulio Cesare ha permesso di arricchire la delibera con alcune modifiche rispetto alla proposta originaria che, senza in alcun modo modificarne i principi ispiratori, rendono ancora più rigorosi e stringenti i criteri di vendita".

"L'alienazione di questi 600 immobili permetterà ricavi importanti che saranno investiti in nuove scuole, emergenza abitativa e opere di manutenzione urbana - conclude Cattoi - Questa è la discontinuità con il passato e questo è il modo giusto di valorizzare il patrimonio e metterlo davvero a disposizione di tutti i cittadini e le cittadine di Roma".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI