Home . Fatti . Cronaca . Viterbo: da' fuoco ad un'auto dopo litigio, arrestato

Viterbo: da' fuoco ad un'auto dopo litigio, arrestato

CRONACA
Viterbo: da' fuoco ad un'auto dopo litigio, arrestato

arresto dei carabinieri

Risolto uno spinoso caso di danneggiamento ed incendio avvenuto a Bassano Romano. I carabinieri della stazione locale hanno arrestato un uomo del posto di 51 anni per danneggiamento e incendio.

La vicenda è scaturita da un litigio verbale avuto tra l’arrestato, già noto alle forze dell'ordine, e la vittima sabato pomeriggio. Successivamente alle 22.50, l’uomo ha raggiunto l’autovettura della vittima, parcheggiata nei pressi di un supermercato e le ha dato fuoco. L’incendio si è esteso anche ad alcuni cassonetti in plastica e ad una parete in plexiglass posta all’esterno del supermercato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed i vigili del Fuoco di Civita Castellana che sono riusciti a placare il fuoco.

In seguito sono partiti gli accertamenti dei militari che hanno sentito i testimoni e preso visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza del supermercato. Rintracciato, l'uomo è stato arrestato per danneggiamento ed incendio doloso. Durante una perquisizione in casa, i carabinieri hanno trovato tutto il materiale -ora sotto sequestro- utilizzato per dare fuoco all'auto. L'uomo, in questi giorni, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza ed attende il processo con rito direttissimo che si terrà nella giornata di oggi davanti al Giudice di Viterbo.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI