Home . Fatti . Cronaca . **Terrorismo: ambasciatore Libia, Isis potrebbe confondersi con profughi**

**Terrorismo: ambasciatore Libia, Isis potrebbe confondersi con profughi**

'Da prendere sul serio minacce contro Roma'

CRONACA

"Dico a voi italiani che la minaccia dell'Isis contro Roma è da prendere sul serio, perché questi terroristi sono persone votate al suicido, gente senza scrupoli. E alcuni di loro potrebbero salire sui barconi e mischiarsi con i migranti per venire in Italia. Abbiamo un avversario comune da combattere". E' quanto ha detto l'ambasciatore libico in Italia in rappresentanza del governo di Tobruk, Ezzedine Al Awami, in visita ufficiale in Sicilia in questi giorni, incontrando a Villa Niscemi il sindaco di Palermo Leoluca Orlando. All'incontro hanno partecipato anche il presidente della Consulta delle Culture, Adham Darawsha, Giovanni Tumbiolo, presidente del distretto di pesca di Mazara del Vallo, e Nino Salerno, vice presidente Confindustria Sicilia.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI