Home . Fatti . Cronaca . "Vive troppo all'occidentale": coppia turca fa sequestrare e picchiare la figlia

"Vive troppo all'occidentale": coppia turca fa sequestrare e picchiare la figlia

CRONACA
Vive troppo all'occidentale: coppia turca fa sequestrare e picchiare la figlia

Agenti della squadra mobile della Questura di Siracusa hanno fermato una coppia di coniugi di origine turca, rispettivamente di 40 e 36 anni, rea di aver sequestrato, drogato, picchiato e punito la figlia 19enne nata nel capoluogo aretuseo, perché non tolleravano il suo stile di vita 'troppo occidentale'. Padre e madre devono rispondere di sequestro di persona aggravata e stato di incapacita' procurato mediante violenza, commessi in concorso con altri individui ancora da identificare.

La giovane, infatti, attirata in Turchia con uno stratagemma, e' stata tenuta segregata dai parenti che la picchiavano, su indicazione del padre e della madre contrari, appunto, allo stile di vita occidentale della loro figlia.

Le indagini sono state avviate dopo la segnalazione agli uffici della Squadra mobile da parte di alcuni amici della ragazza, allarmati dalla circostanza che la vicinanza della ragazza allo stile di vita occidentale era malvisto dai suoi genitori e parenti. Grazie, così, ad una stretta collaborazione tra Squadra mobile, Interpol e il Consolato italiano di Izmir, gli investigatori, tramite la polizia turca, sono riusciti a rintracciare a Serinhisar, in Turchia, la giovane che, interpellata, avrebbe riferito di trovarsi lì contro la sua volontà e di volere ritornare in Italia, come già avvenuto.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI