Home . Fatti . Cronaca . Va in caserma con marijuana in tasca, ma viene tradito dall'odore: segnalato al prefetto

Va in caserma con marijuana in tasca, ma viene tradito dall'odore: segnalato al prefetto

CRONACA
Va in caserma con marijuana in tasca, ma viene tradito dall'odore: segnalato al prefetto

(Fotogramma)

E' andato in caserma a Budrio, in provincia di Bologna, per denunciare lo smarrimento della patente con una bustina di marijuana in tasca, ma è stato scoperto e segnalato alla Prefettura per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Il fatto è avvenuto mercoledì mattina. Il protagonista è un 26enne del posto. A 'tradire' il giovane l'odore della droga che, a causa del caldo, ha saturato l'aria dell’ufficio dei carabinieri.

Immediata quindi la perquisizione personale nei confronti del giovane che, entrando in caserma aveva cominciato a sudare a causa dello sbalzo termico tra esterno e interno, provocando così il surriscaldamento della bustina di marijuana appena raccolta, del peso di 5,3 grammi, che teneva in tasca.

Altri 5,1 grammi della stessa sostanza, un grinder e un bilancino elettronico di precisione sono stati rinvenuti dagli inquirenti nell’appartamento del 26enne, tra l’altro, gravato da precedenti di polizia specifici.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI