Home . Fatti . Cronaca . Morta a Roma la giornalista Rita Fantozzi, aveva 47 anni

Morta a Roma la giornalista Rita Fantozzi, aveva 47 anni

CRONACA
Morta a Roma la giornalista Rita Fantozzi, aveva 47 anni

Rita Fantozzi (Foto dal suo profilo Twitter)

E' morta questa notte a Roma all'età di 47 anni la giornalista Rita Fantozzi. Rita, che ha collaborato a lungo nella redazione dell'Adnkronos, è scomparsa dopo una malattia contro la quale ha combattuto fino all'ultimo.

Giornalista parlamentare, è stata ufficio stampa del presidente della Camera, Gianfranco Fini e del Pdl. La sua lotta contro il tumore l'ha raccontata in un libro 'Malata di vita' che uscirà a breve. Ciao Rita, ci mancherai.

I funerali si terranno martedì 10 maggio alle 11 presso la parrocchia Gran Madre di Dio a Ponte Milvio.

Tutto il mondo politico, senza distinzioni, ha espresso un sentito cordoglio per la scomparsa. "Rita Fantozzi era una combattente generosa e forte. Appassionata del suo lavoro. Solare per natura. Era giovane e amava la vita. Il suo sorriso e la forza di andare avanti sono un insegnamento che vale per ogni cosa", ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano. "Cara Rita oggi ci hai lasciati, ma io so che sei tra di noi, qui vicina a me con il tuo sorriso -ha scritto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, con cui Rita collaborava - Hai affrontato la malattia con coraggio, dignità e generosità. Sei stata un esempio per tutti noi con la tua forza e una carica positiva che ci ha riempito il cuore. Combattente fino alla fine. Te ne sei andata come hai vissuto: con grande dignità e tanto amore per tutti noi. Ti vogliamo bene".

Anche sui social in tanti hanno dedicato un pensiero a Rita. Tra questi, Filippo Sensi, giornalista e portavoce del premier Matteo Renzi: "Sono devastato per la scomparsa di Rita Fantozzi, guerriera col sorriso fino alla fine, un insegnamento quotidiano di grazia, tenacia, cuore", ha scritto sul suo account Twitter. A nome di tutti i deputati di Forza Italia, Renato Brunetta ha scritto: "Rita Fantozzi era una persona straordinaria, una giornalista scrupolosa, una professionista seria e stimata, una donna che ha dedicato la vita al lavoro, agli amici e alle sue passioni". Mentre Mara Carfagna ha ricordato "una professionista seria e preparata che ha fatto del lavoro una delle sue ragioni di vita". L'altra deputato di Forza Italia Jole Santelli ha scritto qualche commossa riga su Facebook: "Ciao Amica mia... Un bacio Rita .... La Tua forza, il tuo coraggio ed il tuo sorriso ... Senza parole ....".

Luca D'Alessandro, oggi deputato di Ala ma prima nel Pdl dove Rita ha lavorato come capo Ufficio stampa, l'ha ricordata con affetto: "La morte dell'amica Rita Fantozzi è una notizia che strazia il cuore e lascia tutti noi sgomenti. Chi l'ha conosciuta non può che ricordare il suo sorriso, la sua passione per un lavoro che amava, la sua dedizione, la sua bravura e la sua straordinaria voglia di vivere. Una voglia di vivere che l'ha vista combattere fino all'ultimo come una leonessa contro un male terribile. Ci mancherai tantissimo, addio amica mia". Un pensiero è arrivato anche da Roberto Calderoli: "Rita Fantozzi era una giornalista preparata, corretta e competente che ho avuto modo di conoscere in questi anni, una persona perbene che ci mancherà moltissimo". Sempre dal Senato, è arrivato il cordoglio del presidente di Forza Italia Paolo Romani: "Rita e' stata una professionista di assoluto livello, apprezzata in maniera unanime per il suo impegno e per il suo spessore umano". E il vice presidente di palazzo Madama, Maurizio Gasparri, ha ricordato gli inizi di Rita al Secolo d'Italia per la pegine degli spettacoli: "Un esempio di amicizia, di passione e di generosa dedizione al lavoro che non dimenticheremo mai". Sentito anche il ricordo di Giorgia Meloni: "Conoscevo Rita da oltre 10 anni, da quando lei, autorevole giornalista dell'Adnkronos dava diritto di cittadinanza nella stampa nazionale alla voce di Azione giovani, movimento giovanile di An che presiedevo", scrive la Meloni aggiungendo tra l'altro: "Porteremo nel cuore il ricordo di una donna combattiva e coraggiosa, che fino all'ultimo ha lottato come un leone. Ciao Rita".

Da Area popolare, è stato il capogruppo alla Camera Maurizio Lupi a parlare della scomparsa di Rita: "Esprimo il mio cordoglio per la morte di Rita Fantozzi, giovane collaboratrice del ministro Beatrice Lorenzin e già nell'ufficio stampa di Gianfranco Fini presidente della Camera. A loro, ai familiari e agli amici di Rita, tanti ne aveva anche nell'ufficio stampa del nostro gruppo parlamentare, le mie condoglianze e la rassicurazione della mia preghiera". Il capogruppo alla Camera di Fratelli d'Italia si è detto "sgomento" e ha parlato di "una professionista seria che metteva passione, dedizione e accuratezza in tutto ciò che faceva sia come giornalista parlamentare dell'Adnkronos, sia come comunicatrice di Alleanza nazionale e poi del Popolo della libertà". Il governatore della Liguria Giovanni Toti ha scritto su Twitter per ricordare "la cara amica Rita Fantozzi. Una donna combattiva e capace", come hanno fatto anche le deputate di Forza Italia Nunzia De Girolamo ("ciao @ritafantozzi ci mancherai!!! Ti voglio bene e prego per te") e Deborah Bergamini ("il suo coraggio per sempre nel cuore"). Insieme, Giorgio Lainati e Paolo Bonaiuti hanno firmato un ricordo comune di "una collega ed un'amica carissima che ci è stata accanto nei momenti difficili ed in quelli belli della vita. Rita ci ha dato tanto, ci ha insegnato il valore della vita stessa, combattendo con una straordinaria forza il male orribile che l'aveva colpita. Ha conservato in quest'ultimo difficile anno un'incredibile serenità che le ha permesso di continuare ad essere la bravissima giornalista, stimata e ben voluta da tutti e contemporaneamente ha continuato ad essere l'amica piena di attenzione e di affetto che porteremo sempre nel cuore".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI