Home . Fatti . Cronaca . Rompe il naso e la mascella al padre, giovane in carcere a Milano

Rompe il naso e la mascella al padre, giovane in carcere a Milano

CRONACA
Rompe il naso e la mascella al padre, giovane in carcere a Milano

(Fotogramma)

Picchia il padre, rompendogli naso e mascella. Un ragazzo di 26 anni è finito in carcere sabato notte con l'accusa di lesioni gravi. Il giovane residente a Garbagnate Milanese (Milano) pregiudicato per reati contro il patrimonio e traffico di stupefacenti, ora è nel carcere di San Vittore.

Alle 2 di notte del 7 maggio è arrivato al pronto soccorso di Rho un uomo di 66 anni, con la mascella e il naso rotto. Prognosi: 50 giorni. Era accompagnato dalla figlia, che ha raccontato di essere stata chiamata al telefono dal padre, il quale le chiedeva di portarlo all'ospedale perché il figlio lo aveva picchiato. Il racconto è stato confermato anche dalla moglie dell'uomo. La polizia ha arrestato il ragazzo nel suo appartamento a Garbagnate Milanese.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI