Home . Fatti . Cronaca . Maturità, Guidoni: "Il tema sullo spazio perfetto per questa generazione"

Maturità, Guidoni: "Il tema sullo spazio perfetto per questa generazione"

CRONACA
Maturità, Guidoni: Il tema sullo spazio perfetto per questa generazione

L'astronauta Umberto Guidoni (Foto ASI)

Il tema su 'L'uomo e l'avventura dello spazio', fra le tracce della prova di italiano della maturità di quest'anno, "è perfetto e particolarmente azzeccato per questa generazione di studenti", una generazione che "vivrà una transizione storica, che vedrà lo spazio come luogo di lavoro e luogo in cui vivere". Non nasconde il proprio entusiasmo l'astronauta Umberto Guidoni commentando così all'Adnkronos l'inserimento delle attività spaziali nella prova di italiano per l'ambito tecnico-scientifico.

Astrofisico, oggi scrittore e divulgatore scientifico, Guidoni, classe 1954, ha partecipato a due missioni Nasa a bordo dello Space Shuttle e nel 2001 è stato il primo astronauta europeo ad abitare e lavorare sulla Stazione Spaziale Internazionale. "Per noi lo spazio era un sogno, i ragazzi di oggi invece vivranno il cambio di passo di lavoro e vita nello spazio" osserva l'astronauta che si dice "lusingato" per la citazione di un brano del suo libro 'Viaggiano oltre il cielo (Bur-Rizzoli ed.) nel tema della maturità.

Per Guidoni aver inserito l'argomento delle attività spaziali "è sicuramente uno stimolo per i ragazzi ad affrontare tematiche scientifiche e tecniche perchè c'è tanta scienza e tanta tecnologia nelle attività in orbita. Sono materie che non si studiano ancora in classe in forma compiuta, ma sono sicuramente temi molto vicini alla sensibilità dei giovani d'oggi". Basti pensare al grande successo sui social e fra i giovani delle recenti missioni di astronauti italiani, tra cui l'ultima di Samantha Cristoforetti, astronauta dell'Esa e prima donna italiana ad andare nello spazio con una missione da record dell'Asi, citata anche lei nella traccia del tema.

Guidoni si dice anche "convinto" che la scelta di questo tema sulle attività spaziali sia "il frutto di tanto impegno di divulgazione realizzato nelle scuole". "Sono anni che, tra l'altro, mi dedico a parlare di spazio nelle scuole ed il brano del tema è tratto proprio da un libro che ho scritto pensando ai ragazzi, per rispondere alle tante domande che mi vengono rivolte dagli studenti" spiega l'astronauta di cui è appena approdato in libreria il nuovo libro "Otto passi nel futuro" dedicato ai bambini.

"Oggi si parla tanto di tecnologia ma sono sempre meno gli esperti, in Italia, che si occupano di materie scientifiche e tecnologiche. Questo tema auspico possa essere da stimolo per i ragazzi" aggiunge l'astronauta che ha portato per la prima volta in orbita, sulla Stazione Spaziale Internazionale, la bandiera italiana e o stendardo della della Presidenza della Repubblica Italiana che gli aveva affidato l'allora Capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi.

E, mentre gli studenti si cimentano nella prova, l'astronauta italiano si chiede con curiosità "in quanti avranno scelto questa traccia", arrivata sui banchi di scuola a 15 anni dall'ingresso di Guidoni, nell'aprile del 2001, sulla Iss, il primo avamposto umano fuori dal nostro pianeta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.