Home . Fatti . Cronaca . 'Ndrangheta, lanci di uova contro Klaus Davi a Reggio Calabria

'Ndrangheta, lanci di uova contro Klaus Davi a Reggio Calabria

CRONACA
'Ndrangheta, lanci di uova contro Klaus Davi a Reggio Calabria

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Ieri mattina il massmediologo Klaus Davi è stato preso di mira da lanci di uova nel quartiere Archi Cep di Reggio Calabria. Il collaboratore dell'Arena di Giletti si era appostato davanti al negozio di un presunto esponente del clan Tegano. La notizia è stata riferita dal network televisivo calabrese ReggioTv.

Da diversi giorni, il giornalista svizzero stava tentando di rintracciare l'uomo per intervistarlo, ma senza successo. Dopo diversi tentativi, ieri il massmediologo è stato 'accolto' con il lancio di uova, proprio mentre si trovava in prossimità del negozio sia all'interno del palazzone che all'esterno. Raggiunto da Rtv, Klaus Davi ha dichiarato: "Il lancio di uova in sé fa sorridere , se non fosse che si tratta di un atto vile e significativo di come in certe zone di Italia esista un anti-stato territoriale riconosciuto, dove la stampa non deve entrare. Volevo però precisare che si tratta di una minoranza di imbecilli e che al novanta per cento la gente di Archi non deve essere mischiata con le famiglie mafiose che la opprimono".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI