Home . Fatti . Cronaca . Chi è Pell, superministro delle finanze vaticane

Chi è Pell, superministro delle finanze vaticane

CRONACA
Chi è Pell, superministro delle finanze vaticane

George Pell (Foto Afp)

Il cardinale George Pell, prefetto degli Affari economici del Vaticano, incriminato in Australia per abusi su minori, nell'ottobre 2016 era stato interrogato a Roma dalla polizia australiana per presunti reati commessi tra il 1976 e il 2001. Si tratta di due accuse, riferite agli anni Settanta, secondo le quali Pell avrebbe toccato impropriamente i genitali a minori; un terzo accusatore dice di averlo visto nudo in mezzo a giovani ragazzi. Nel 2002 quando era arcivescovo di Sydney un uomo accusò di essere stato abusato da Pell nel 1961 quando lui aveva 12 anni. Accusa da cui è Pell è stato assolto.

Pell, 76 anni, è stato creato cardinale nel 2003 da Giovanni Paolo II quando era arcivescovo di Sydney e primate d'Australia. Papa Francesco, nel febbraio 2014 lo ha nominato prefetto della Segreteria per l'economia. Ancora prima, nell'aprile 2013, è stato scelto da Bergoglio come membro del C9, il Consiglio di cardinali chiamati a consigliarlo nel governo della Chiesa universale e a studiare un progetto di revisione della Curia romana.

Oggi la polizia australiana ha confermato l'imminente stato d'accusa per il cardinale Pell per "gravi reati sessuali" sui minori che, secondo l'accusa, sarebbero stati commessi negli anni '70, quando Pell era parroco a Ballarat, sua città natale. Pell ha chiesto e ottenuto dal Papa un periodo di congedo per potersi difendere dalle accuse. "Andrò in Australia a difendermi, dimostrerò che sono pulito", ha detto stamani il porporato australiano in Vaticano.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI