Home . Fatti . Cronaca . Roma: spara contro casa dell'amante e della cognata, poi si suicida

Roma: spara contro casa dell'amante e della cognata, poi si suicida

CRONACA
Roma: spara contro casa dell'amante e della cognata, poi si suicida

Prima ha sparato dei colpi di pistola contro casa della sua amante, poi ha fatto la stessa cosa contro l'abitazione della cognata infine si è suicidato sul lungomare proprio mentre sul posto arrivavano i carabinieri. E' accaduto nella notte a Ostia, a Roma, e la vittima è un 34enne romano.

Tutto è accaduto dopo la mezzanotte. L'uomo, sposato, da una prima ricostruzione ha raggiunto l'abitazione della sua amante, una ragazza che vive a Tor Bella Monaca. Quanto lei si è affacciata alla finestra, lui avrebbe sparato due colpi senza ferirla.

Poi è scappato e con l'auto ed è arrivato fino a Ostia dove ha sparato due colpi contro la porta dell'abitazione della cognata. I carabinieri intanto, ricevuta la segnalazione degli spari, si sono messi sulle tracce dell'uomo che nel frattempo era scappato verso il Lungomare. Il 34enne, mentre i carabinieri lo stavano raggiungendo, si è sparato un colpo alla tempia ed è morto sul colpo.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI