Home . Fatti . Cronaca . Ma quali notti bollenti, agli italiani il sesso piace farlo di mattina

Ma quali notti bollenti, agli italiani il sesso piace farlo di mattina

CRONACA
Ma quali notti bollenti, agli italiani il sesso piace farlo di mattina

(Fotogramma)

Stop alle lunghe notti tra le braccia del partner. Gli italiani di notte preferiscono dormire e, invece che vivere la propria intimità al buio o al lume di candela, sono più propensi ad aspettare le prime luci dell'alba per concedersi momenti romantici. A svelarlo è un sondaggio del tour operator SpeedVacanze.it, realizzato su un campione di mille uomini e mille donne di età compresa tra i 24 ed i 48 anni.

Dai risultati è emerso che il 62% degli uomini ed il 53% delle donne preferiscono vivere i momenti di intimità con il proprio partner al mattino piuttosto che la sera dopo una cena a lume di candela o ad una uscita romantica con il partner. La notte non è più quella di una volta: niente candele e lenzuola di seta a fare da sfondo a lunghe notti tra le braccia del partner, il momento preferito dagli italiani è il mattino, magari appena svegli. La maggior parte degli uomini (62%) e delle donne (53%) intervistati ha infatti dichiarato di non amare particolarmente concedersi momenti intimi al termine della giornata, sostenendo di essere troppo stanchi la sera, stressati dalle lunghe ore di lavoro e dalle difficoltà del quotidiano.

Ma anche in vacanza la tendenza rimane la stessa: il 68% degli uomini ed il 54% delle donne sostengono di preferire la mattina per concedersi piacevoli effusioni con il proprio lui o con la propria lei. Ma senza dedicarci troppo tempo, perché preferiscono andare al mare e godersi la giornata all'aperto piuttosto che indugiare troppo in una camera d'albergo.

Il 22% degli uomini ed il 34% delle donne, tuttavia, non rinuncia ad un'intimità vissuta in un'atmosfera notturna, dopo una cena romantica o un incontro galante. Rimane una percentuale comunque di rilievo, rispetto all'11% degli uomini ed al 6% delle donne che preferiscono il pomeriggio, prima che faccia buio e che la stanchezza della giornata prenda piede, oppure al 5% degli uomini ed al 7% delle donne che sostengono di non avere preferenze e di scegliere di volta in volta il momento migliore.

Ed anche rispetto ai giorni della settimana gli italiani hanno oggi le idee ben chiare: il 70% degli uomini ed il 59% delle donne preferisce il fine settimana. Escludendo invece il sabato e la domenica, il giorno che va per la maggiore è il lunedì poiché è il primo che, seguendo il weekend, non risente del peso dello stress accumulato il resto della settimana.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI