Home . Fatti . Cronaca . Reggio Calabria, abusava della figlia della convivente: arrestato

Reggio Calabria, abusava della figlia della convivente: arrestato

CRONACA
Reggio Calabria, abusava della figlia della convivente: arrestato

(Fotogramma)

Avrebbe abusato della figlia della convivente, di appena 10 anni: con l'accusa di violenza sessuale su minore i poliziotti del Commissariato di Gioia Tauro hanno arrestato ieri E.M., 40enne del posto. Il provvedimento è stato emesso dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, Domenico Cappelleri.

Le indagini sono scattate in seguito alla denuncia della madre della bambina che ha rivelato i continui abusi sessuali e maltrattamenti da parte del convivente ai danni della piccola figlia. Gli approfondimenti scattati in seguito alla denuncia hanno fatto emergere ulteriori elementi probatori, confermati dalla bimba in audizione protetta.

Subito dopo la denuncia, madre e figlia piccola sono state trasferite in un centro di accoglienza per madri in difficoltà. Il 40enne, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Palmi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI