Home . Fatti . Cronaca . Omicidio Noemi, il fidanzato non risponde al gip

Omicidio Noemi, il fidanzato non risponde al gip

CRONACA
Omicidio Noemi, il fidanzato non risponde al gip

(foto dal profilo Facebook)

Si è avvalso della facoltà di non rispondere il fidanzato di Noemi Durini, nel corso dell'interrogatorio di garanzia che si è tenuto questa mattina nella struttura protetta in cui è ospitato dopo aver confessato l'omicidio. "Aveva già ricostruito i fatti davanti al pm", ha spiegato Luigi Rella, il difensore del 17enne, lasciando la struttura, riferendo che il gip si è riservato di decidere entro questa sera e sottolineando che a suo avviso "non ci sono i presupposti per la convalida, perché non c'è pericolo di fuga".

"Certamente è un momento difficile per lui, è molto segnato, non sta bene e quindi ha bisogno di essere curato. Noi - ha continuato l'avvocato - ci siamo opposti alla convalida del fermo perché non ci sono i presupposti, non c'è il pericolo di fuga. Però la situazione è sicuramente grave e va valutata. Il ragazzo deve essere soprattutto, in questo momento, curato. Bisogna capire anche se al momento del fatto vi era la piena capacità di intendere e di volere".

"Il ragazzo è molto pentito e segnato perché si è trattato, secondo la sua ricostruzione, di un momento di ira in cui ha reagito in quel modo", ha poi aggiunto Rella.

LA MAMMA DI NOEMI - "Con la legge sbrighiamoci, eh. Subito giustizia per mia figlia" è quanto chiede la madre di Noemi, Imma Rizzo, che oggi ha incontrato i giornalisti. "Non diciamo che è pazzo perché aveva un buon rapporto con me", ha detto. E poi, rivolta alla famiglia del giovane fermato per omicidio: "Non si devono permettere assolutamente di continuare a parlare male di mia figlia. Mia figlia è nata in una famiglia con valori ed educazione e incontrando queste persone ha trovato solo la morte. Mia figlia era un angelo e adesso sta in cielo - ha concluso - io la proteggerò a vita anche se non è qui fisicamente”.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI