Home . Fatti . Cronaca . Milano, Lambrate cambia volto

Milano, Lambrate cambia volto

CRONACA
Milano, Lambrate cambia volto

Negli ultimi 15 anni il quartiere Lambrate, nella parte est di Milano, è stato attraversato da una profonda trasformazione che lo ha fatto diventare una della zone più interessanti e animate della città. A contribuire alla rigenerazione di un'area ex industriale che ai suoi arbori ha ospitato la fabbrica della Lambretta, delle auto Innocenti e della Faema, c'è l’associazione "Made in Lambrate" che dal 2014 lavora per creare e alimentare una fitta rete sociale. Inoltre dal primo giorno si spende per l'organizzazione di eventi utile e stimolanti, non solo per chi ci abita nel quartiere, ma per tutti i milanesi.

Lambrate è diventato il quartiere del design dove ogni anno in occasione della settimana del Fuori salone accoglie migliaia di persone provenienti non solo da Milano, ma anche dall’Italia e da tutto il mondo. La Design week però è solo la punta di diamante di una serie di altri eventi che animano tutti i 365 giorni dell'anno le vie del quartiere. Per gli amanti dell'arte la zona offre la Ventura art nigh, il vernissage bimestrale che interessa tutto il circuito delle nove gallerie d’arte contemporanea appartenenti al distretto Ventura-Lambrate e Spazio Ventura XV, sede di mostre temporanee a carattere scientifico divulgativo che richiamano migliaia di visitatori.

Chi invece ama i tipici mercatini domenicali londinesi a Lambrate può trovare una volta al mese l'East market, appuntamento con i banchetti di creativi, stilisti e artigiani, che da quando si è trasferito in via Massimiano ha raddoppiato la sua estensione. C'è poi il Sabato di Lambrate, un aggregatore, a cadenza mensile, che offre la possibilità ad artigiani, agricoltori e allevatori di far conoscere i prodotti dell’eccellenza italiana.

La proliferazione e la crescita di questi appuntamenti sono il risultato di un altro forte cambiamento. Lambrate da quartiere periferico sinonimo di "lontananza" oggi viene associato ai concetti di “tranquillità” e “armonia”. A ciò si aggiunge la presenza di diverse aree verdi e parchi rendendo la zona un piccolo polmone milanese e la presenza di collegamenti che rendono agevole arrivare a Lambrate utilizzando i mezzi pubblici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.