Home . Fatti . Cronaca . "Risse pure in Parlamento", il cugino di Spada su Facebook

"Risse pure in Parlamento", il cugino di Spada su Facebook

CRONACA
Risse pure in Parlamento, il cugino di Spada su Facebook

(fermo immagine dal filmato del programma 'Nemo - Nessuno escluso')

"#MioCuginoÈIncesurato". Così Domenico Spada, in un lungo post su Facebook, prende le difese del cugino Roberto, il protagonista dell'aggressione alla troupe Rai avvenuta martedì scorso a Ostia. "A prescindere che mio cugino Roberto Spada ha sbagliato!!!", scrive Spada, condividendo la pagina Facebook della palestra gestita dal cugino, "Ma dopo tanti anni di persecuzione da questi #PseudoGiornalisti che ti violano sopratutto la tua #Privacy mentre stai con i tuoi figli minori!!! Che ti vengono sul posto di lavoro!!!" "Perché noi #Lavoriamo - prosegue, attaccando i giornalisti - e cercano di metterti in bocca #Ahimè parole che tu non sai neanche di che stiano parlando!!!". Secondo Spada l'episodio di Ostia "può succedere come sono successe le risse in #Parlamento #InTV#NeiCampiDiCalcio #Ecc". Conclude, infine, lanciando due hashtag: "#MioCuginoÈIncesurato" e "#MassimaSolidarietà".


Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI