Home . Fatti . Cronaca . Abusi al liceo Massimo, il prof va ai domiciliari

Abusi al liceo Massimo, il prof va ai domiciliari

CRONACA
Abusi al liceo Massimo, il prof va ai domiciliari

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Va agli arresti domiciliari Massimo De Angelis, il professore dell’Istituto Massimo di Roma accusato di atti sessuali con minorenne. A deciderlo il gip Annalisa Marzano che ha accolto l’istanza presentata dai suoi difensori. Sulla richiesta anche il pm aveva dato parere favorevole.

A far partire le indagini sono stati i genitori di una studentessa quindicenne che, leggendo alcuni messaggi sul telefono della ragazza, si sono insospettiti dello strano comportamento a scuola e nei loro confronti e sono arrivati a scoprire la vicenda, anche per stessa ammissione della figlia.

Il docente una settimana fa nell’interrogatorio di garanzia in carcere davanti al gip aveva ammesso i fatti. "Quello che c’è scritto nell’ordinanza è sostanzialmente vero - aveva detto il professore da Regina Coeli - Ma ero innamorato, era un rapporto consenziente, mai in 25 anni di insegnamento mi era successa una cosa del genere".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.