Home . Fatti . Cronaca . "Ladri a casa mia, uno scempio": lo sfogo di Diego dalla Palma

"Ladri a casa mia, uno scempio": lo sfogo di Diego dalla Palma

CRONACA
Ladri a casa mia, uno scempio: lo sfogo di Diego dalla Palma

(Fotogramma)

'La vita riserva sempre nuove sorprese. Questa non me l'aspettavo, ma tant'è'. E' l'amaro post su Facebook con cui Diego dalla Palma - truccatore, scrittore, imprenditore e personaggio televisivo - denuncia di aver subito nella notte di venerdì un furto nella sua villa a Enego nel vicentino.

"La refurtiva ammonta a 30mila, forse 40mila euro. Hanno portato via molti orologi e il computer" dice all'Adnkronos il capitano Adriano Fabio Castellari dei carabinieri di Bassano del Grappa che stanno indagando sulla vicenda.

"Questi sono i resti della vetrata frantumata" mostra Diego dalla Palma nel filmato condiviso su Fb. "Di fronte a uno scempio della propria casa, della propria intimità, non si sa che cosa dire e quindi io non ho parole", ma poi trova la forza e si rivolge direttamente ai ladri. "Sono convinto che non lo stiano facendo, ma se per caso mi stanno sentendo - aggiunge senza lasciarsi andare alla rabbia -, vorrei capire perché portare via documenti di lavoro, frutto di impegno mio e di professionisti, oltre agli oggetti che hanno un'importanza relativa. E' un momento difficile, ma passerà anche questo".










RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.