Home . Fatti . Esteri . Der Spiegel: Israele ha intercettato le telefonate di Kerry durante i negoziati

Der Spiegel: Israele ha intercettato le telefonate di Kerry durante i negoziati

ESTERI
Der Spiegel: Israele ha intercettato le telefonate di Kerry durante i negoziati

John Kerry (Xinhua)

L'intelligence israeliana ha intercettato le telefonate del segretario di Stato americano John Kerry, impegnato nei mesi scorsi nei negoziati per arrivare ad un accordo di pace. Lo rivela il settimanale tedesco "Der Spiegel" in un reportage che di fatto conferma la mancanza di fiducia dello Stato ebraico nei confronti dell'amministrazione Obama.

Secondo il giornale, il governo israeliano avrebbe usato le informazioni ottenute 'spiando' Kerry al tavolo dei negoziati con i palestinesi, negoziati che si erano conclusi ad aprile senza che arrivare ad alcun accordo. Né il dipartimento di Stato americano né il governo israeliano hanno voluto commentare la notizia riportata da "Der Spiegel".

Secondo le rivelazioni di "Der Spiegel", che cita "molte fonti tra i servizi segreti", in edicola domani, almeno un'altra intelligence straniera avrebbe intercettato le telefonate del capo della diplomazia americana. Nei mesi in cui ha tentato di mediare un accordo fra israeliani e palestinesi, Kerry, ricorda il settimanale, ha usato non solo linee sicure ma anche normali satellitari vulnerabili alle intercettazioni.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI