Home . Fatti . Esteri . Gb: la Scozia dice 'no' all'indipendenza, il Regno resta Unito

Gb: la Scozia dice 'no' all'indipendenza, il Regno resta Unito

Gli unionisti al 55,42%, Salmond ammette la sconfitta

ESTERI

Gli scozzesi hanno detto "no" all'indipendenza dal Regno Unito. Con il conteggio ufficiale di 31 circoscrizioni elettorali su 32, gli unionisti sono in vantaggio con 1.914.187 voti su 1.539.920 voti degli indipendentisti. In termini percentuali si tratta del 55,42% per il "no" e del 44,58% per il "sì" nel referendum di ieri. L'affluenza è stata dell'81,4%. Il first minister scozzese Alex Salmond, leader della campagna indipendentista, ha ammesso la sconfitta e chiesto ai partiti unionisti di fare fede alla promessa di assegnare maggiori poteri alla Scozia. A breve è atteso un intervento del premier britannico David Cameron.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI