Home . Fatti . Esteri . Grecia: Amal Clooney al Partenone, Londra restituisca i marmi

Grecia: Amal Clooney al Partenone, Londra restituisca i marmi

continua la missione ad Atene dell'avvocato moglie dell'attore americano

ESTERI

La Gran Bretagna "faccia la cosa giusta" e restituisca alla Grecia i marmi del Partenone esposti al British Museum. Amal Clooney, l'avvocato internazionalista libanese neo moglie della star di Hollywood, continua la sua missione ad Atene dove è arrivata, insieme a colleghi dello studio legale londinese Doughty Street Chambers, per assumere l'incarico di consulenti del governo greco in una nuova puntata della lunga battaglia per la restituzione dei famosi marmi Elgin, dal nome dell'ambasciatore inglese, Lord Elgin, che nel 1811 li portò a Londra.

"Quella che secondo noi sarebbe la cosa giusta da fare, come un atto di buona volontà, è che il British Museum permetta di riunire questo grande capolavoro che è parte del monumento", ha detto Amal Clooney che oggi ha partecipato ad una conferenza stampa con il ministro della Cultura greco, Costas Tassoulas. Il ministro ha sottolineato che la nuova campagna della Grecia per la restituzione non viene fatta solo in nome del paese ma "in nome della tutela del patrimonio artistico mondiale".

Amal Clooney oggi è poi andata in visita al Partenone e le sue guide sono state lo stesso ministro e il presidente del museo dell'Acropolis. Un onore riservato ai dignitari stranieri, commenta la Bbc, sottolineando come la signora Clooney venga seguita dalla stampa locale come se fosse lei una star.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.