Home . Fatti . Esteri . Hong Kong, spray al pepe verde per sgomberare i presidi. Arrestati 45 manifestanti

Hong Kong, spray al pepe verde per sgomberare i presidi. Arrestati 45 manifestanti

Intervento della polizia contro i giovani che bloccavano un tunnel vicino alla sede del governo. Aperta un'inchiesta su un attivista picchiato dagli agenti

ESTERI
Hong Kong, spray al pepe verde per sgomberare i presidi. Arrestati 45 manifestanti

La polizia di Hong Kong ha cacciato i manifestanti per la democrazia che bloccavano un tunnel vicino alla sede del governo ed effettuato 45 arresti. Nell'operazione, avvenuta prima dell'alba, è stato usato spray al pepe. Un video diffuso online mostra intanto un gruppo di agenti che trascinano un manifestante ammanettato dietro un angolo e cominciano a picchiarlo.

Le autorità hanno promesso un'indagine. Alcuni deputati hanno identificato l'attivista picchiato come Ken Tsang e hanno diffuso delle foto dove appaiono evidenti ferite ed ecchimosi sul volto e sul suo corpo. Il segretario per la sicurezza di Hong Kong, Lai Tung-kwok ha dichiarato che gli agenti responsabili del pestaggio sono stati trasferiti, mentre l'ufficio competente ha aperto un'inchiesta.

Ma Lal ha anche dichiarato che la polizia è intervenuta in Lung Wo road dopo che i manifestanti avevano lanciato oggetti contro gli agenti ed eretto barricate. Intanto, per il terzo giorno consecutivo, i manifestanti hanno circondato la sede del quotidiano Apple Daily, ritardandone l'uscita.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI