Home . Fatti . Esteri . Egitto, giornalista condannato a 5 anni di carcere per 'notizie false'

Egitto, giornalista condannato a 5 anni di carcere per 'notizie false'

ESTERI
Egitto, giornalista condannato a 5 anni di carcere per 'notizie false'

Foto Adnkronos

Un giornalista è stato condannato da un tribunale egiziano a cinque anni di carcere con l'accusa di aver pubblicato notizie "false" e di aver fomentato proteste con i suoi articoli. Lo riferisce l'agenzia di stampa Dpa. Mohammad Ali Hassan, che lavorava per il giornale al-Nahar e il portale di notizie Misr al-Aan, è stato arrestato nel dicembre di due anni fa al Cairo, secondo il Committee to Protect Journalists (Cpj) di New York.

Stando a dati dell'organizzazione aggiornati allo scorso dicembre, 23 giornalisti sono in carcere in Egitto. Il portale Misr al-Aan sarebbe stato schierato con l'ex presidente deposto Mohamed Morsi, espressione dei Fratelli Musulmani, considerati "organizzazione terroristica" dall'Egitto di Abdel Fattah al-Sisi.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI