Home . Fatti . Esteri . Brexit, Cameron a Corbyn: "Vattene!"

Brexit, Cameron a Corbyn: "Vattene!"

ESTERI
Brexit, Cameron a Corbyn: Vattene!

(Afp)

Scontro acceso tra David Cameron e Jeremy Corbyn nel primo question time ai Comuni post Brexit. Il premier conservatore, che dopo la sconfitta nel referendum di giovedì scorso ha annunciato le sue dimissioni, ha invitato il leader laburista a fare altrettanto. "Vattene!", ha detto Cameron in risposta alle accuse di Corbyn, secondo il quale il risultato del referendum è stato frutto di una protesta contro la politica economica del governo.

Cameron ha replicato elencando i risultati ottenuti nella lotta alla povertà. Poi ha affermato che Corbyn "sta cercando delle scuse" per non assumersi la responsabilità della sconfitta del fronte Remain, ma "deve rivolgersi altrove". La permanenza di Corbyn alla guida dei laburisti "potrebbe essere un vantaggio per Conservatori - ha proseguito Cameron - ma non è nell'interesse della nazione". Per questo, ha concluso rivolto al leader del Labour, "per l'amor del cielo, vattene!".

Ieri, nell'assemblea dei parlamentari laburisti, Corbyn è stato sconfitto per 172 voti a 40 nella mozione di sfiducia presentata contro di lui. Il leader laburista è accusato da ampie frange del suo partito di aver svolto una campagna poco efficace a favore dell'opzione Remain, sulla quale era schierata la stragrande maggioranza dei deputati del Labour.

Anche il predecessore di Jeremy Corbyn alla guida del partito laburista britannico si è unito al coro di chi chiede le sue dimissioni. La sua posizione è diventata "insostenibile", ha detto oggi Ed Miliband.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI