Home . Fatti . Esteri . Faccia a faccia Obama-Erdogan domenica al G20

Faccia a faccia Obama-Erdogan domenica al G20

ESTERI
Faccia a faccia Obama-Erdogan domenica al G20

(Afp /Fotogramma)

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, e quello turco, Recep Tayyip Erdogan, si incontreranno domenica in occasione del G20 in Cina e discuteranno, tra i vari temi, anche della situazione in Siria, dove è in corso un'operazione militare turca per liberare dai gruppi terroristici le aree vicino alla frontiera.

Lo ha annunciato Ben Rhodes, vice consigliere di Obama per la sicurezza nazionale, parlando con i giornalisti a Washington. "Il presidente Obama - ha detto - vorrà discutere ovviamente della situazione in Turchia dopo il fallito golpe (del 15 luglio, ndr), così come della campagna contro l'Is, dei nostri sforzi per promuovere la stabilità in Siria e di una risposta alla crisi dei rifugiati".

Si tratta del primo confronto tra Obama ed Erdogan dal golpe di luglio. In queste settimane i rapporti tra i due paesi sono diventati tesi. La Turchia chiede agli Usa l'estradizione di Fethullah Gulen, predicatore accusato di essere la mente del golpe. Lo scontro è acceso anche in merito alla Siria, visto che i ribelli curdi di Ypg, appoggiati dagli Usa, sono nel mirino dei militari turchi, che chiedono il loro ritiro a est dell'Eufrate.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI