Home . Fatti . Esteri . Punta coltello contro agenti, terrore a Parigi

Punta coltello contro agenti, terrore a Parigi

ESTERI
Punta coltello contro agenti, terrore a Parigi

(Afp)

Panico alla Gare du Nord di Parigi, dopo che un uomo è entrato nella stazione con un coltello in mano e, quando i gendarmi lo hanno visto e avvicinato, ha puntato l'arma contro di loro, scatenando il panico tra la gente che assisteva alla scena. Ma quando i militari, armi in pugno, lo hanno prima tenuto a distanza e poi immobilizzato, l'uomo non ha opposto resistenza ed è stato arrestato.

Parigi, polizia blocca uomo con coltello: le immagini

Una fonte della polizia ha riferito a BFMTV, che si sarebbe giustificato affermando di avere con sé il coltello perché "temeva per la propria vita", e comunque di non essersi mai mostrato "minaccioso".

Francia al voto, allarme degli 007: "Rischio minaccia jihadista"

Secondo la polizia, la vicenda ha scatenato il panico tra i passeggeri che, in molti, nella concitazione hanno abbandonato i loro bagagli per fuggire. Le squadre di artificieri e le unità cinofile hanno dovuto così ispezionare tutto il materiale abbandonato, circoscrivendo la zona per precauzione.

Attacco sugli Champs-Élysées, ucciso un poliziotto

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI