Home . Fatti . Esteri . Migranti, Giro: "Ue alza voce ma non basta, frontiera Italia è frontiera Europa"

Migranti, Giro: "Ue alza voce ma non basta, frontiera Italia è frontiera Europa"

ESTERI

La Commissione Europea "ha finalmente alzato la voce" nei confronti dei Paesi dell'Ue che non implementano il piano di ricollocamento delle persone bisognose di protezione internazionale da Italia e Grecia, come Polonia e Ungheria, ma non basta, sottolinea il viceministro degli Esteri Mario Giro, a Bruxelles a margine del Consiglio Affari Esteri, perché "la frontiera sud dell'Italia è la frontiera dell'Europa", così come quelle di Spagna e Grecia.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI