Home . Fatti . Esteri . Gb, Corbyn: "Possibili nuove elezioni a breve". Osborne: "May morto che cammina"

Gb, Corbyn: "Possibili nuove elezioni a breve". Osborne: "May morto che cammina"

ESTERI
Gb, Corbyn: Possibili nuove elezioni a breve. Osborne: May morto che cammina

Jeremy Corbyn (Foto Afp)

La situazione politica scaturita dal voto di giovedì potrebbe presto portare a nuove elezioni anticipate entro quest'anno o nei primi mesi del 2018. Lo dice il leader laburista Jeremy Corbyn, per il quale l'ipotesi è "alquanto possibile". Non si può andare avanti così, ha affermato Corbyn intervistato da Andrew Marr sulla Bbc. L'annunciata alleanza tra Conservatori e Unionisti Democatici irlandesi è per Corbyn una "coalizione del caos" e per questo il Labour "è pronto e in grado di formare un governo".

I Laburisti, numeri alla mano, non hanno vinto le elezioni, ha concesso Corbyn, "ma hanno avuto un risultato incredibilmente buono". Il Labour farà valere la sua forza elettorale e Corbyn considera definitivamente affossato il cosiddetto 'Great Repeal Bill', il disegno di legge con il quale i Conservatori intendevano abrogare tutte le norme europee assimilate dalla legislazione britannica.

Il leader laburista ha inoltre annunciato che proporrà una serie di "sostanziali emendamenti" al 'Queen's Speech', il discorso che verrà pronunciato dalla regina all'inaugurazione del Parlamento, contenente le linee guida del programma legislativo del governo. Corbyn vuole che nel discorso sia contenuto un impegno per una "jobs first Brexit", una Brexit che metta al primo posto il lavoro.

E mentre Boris Johnson smentisce le ricostruzioni di stampa secondo le quali starebbe manovrando per rimpiazzare Theresa May alla guida dei Conservatori e del governo, l'ex cancelliere dello Scacchiere, George Osborne, ha detto che la premier è una "dead woman walking" ("morta che cammina"). Il riferimento è all'espressione usata nei confronti dei condannati a morte. "Bisogna solo vedere quanto rimarrà nel braccio della morte", ha aggiunto l'ex responsabile delle Finanze, uomo forte del governo Cameron e oggi direttore del quotidiano londinese 'Evening Standard'. Osborne, ospite dello show di Andrew Marr sulla Bbc, ha previsto tempi rapidi per la fine politica della leader conservatrice. "Penso che lo sapremo molto presto", ha detto. Già "a metà della prossima settimana" è possibile che "tutto collassi", ha aggiunto. Osborne nella campagna referendaria per la Brexit si era schierato al fianco dell'allora premier conservatore David Cameron per il 'Remain'. .

Intanto per domani è previsto l'incontro della May con il Conservative backbench 1922 committee, il gruppo parlamentare dei deputati conservatori alla Camera dei Comuni. La premier è stata aspramente criticata da vari settori del partito per il deludente risultato elettorale di giovedì, a seguito del qual i Tories hanno perso la loro maggioranza elettorale.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI