Home . Fatti . Esteri . Catalogna, 45mila in corteo a Bruxelles cantano l’inno nazionale

Catalogna, 45mila in corteo a Bruxelles cantano l’inno nazionale

ESTERI

Circa 45mila manifestanti, moltissimi dei quali arrivati dalla Catalogna in autobus, in aereo, in treno, in auto o in camper, hanno sfilato oggi pomeriggio per le vie di Bruxelles, per una manifestazione convocata dall’Assemblea Nazionale Catalana e dall’associazione Omnium Cultural in appoggio alla causa indipendentista, con lo slogan “Svegliati Europa!”, per chiedere all’Ue di rispettare la Catalogna. Nel video, alla fine del corteo in piazza Jean Rey, nel Quartiere Europeo della capitale belga, dopo il discorso del presidente in esilio Carles Puigdemont, i manifestanti cantano l’inno nazionale catalano, ‘Els Segadors’ (I mietitori).

Il ritornello intonato dai manifestanti recita “Bon cop de falc/Bon cop de falc, defensors de la terra/Bon cop de falc!”, cioè “Buon colpo di falce, difensori della terra”. E poi: “Que tremoli l’enemic/en veient la nostra ensenya/con fem caure espigues d’or/quan convé seguem cadenes”, e cioé “Che tremi il nemico, vedendo la nostra insegna: come facciamo cadere le spighe dorate, quando è opportuno seghiamo le catene”.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI