Home . Fatti . Politica . Renzi: "Norme più efficaci per 'furbetti' Pa. Concorso per 63mila insegnanti"/Video

Renzi: "Norme più efficaci per 'furbetti' Pa. Concorso per 63mila insegnanti"

POLITICA
Renzi: Norme più efficaci per 'furbetti' Pa. Concorso per 63mila insegnanti/Video

Matteo Renzi con le ministre Giannini e Madia (Foto Palazzo Chigi)

"Per i furbetti del cartellino ora norme più efficaci". Lo ha detto in conferenza stampa il premier Matteo Renzi illustrando le decisioni del Cdm di ieri notte. "I furbetti del cartellino, chi timbra e se ne va, ho letto che c'è chi dice che le norme ci sono già. Ma oggi non è obbligatorio tutto questo, è il dirigente che sceglie. Ora è differente rispetto alle norme del passato, di cui parlano con una felice sintesi da Brunetta alla Cgil, che non sono efficace come queste". "Non c'è più una possibilità, un optional: il dirigente non licenzia? E noi licenziamo il dirigente", ha aggiunto il premier.

SCUOLA - Parlando di scuola, Renzi ha detto: "Abbiamo una buona notizia, semplice da raccontare, ardita da realizzare ma viaggiamo come treni in orario: andremo a bandire un concorso per 63712 insegnanti". "Un grande investimento sulla scuola - ha aggiunto - perché un Paese ha futuro se riparte dai grandi settori valoriali e educativi". Renzi ha spiegato ancora: "E' simbolico che nello stesso giorno in cui approviamo le riforme si proceda con lo step numero uno verso il concorso che speriamo a settembre potrà mettere in cattedra questi insegnanti".

PARTECIPATE- "Le partecipate - ha detto il premier - scendono da 8mila a mille con una verifica da qui a un anno: il taglio alle partecipate inutili è reso cogente e stringente con regole certe per le nuove aziende, riduzione stipendi degli amministratori".

PIN UNICO - Sul pin unico di accesso a tutti i servizi della Pubblica amministrazione, il premier ha detto: "Il Pin unico arriverà entro il 31 dicembre 2017, è una rivoluzione concettuale".

PORTI - Spiegando le decisioni del Cdm, Renzi ha annunciato: "Le autorità portuali diventano 15 con una sana e seria politica di coordinamento". "E' allucinante che oggi con il raddoppio del canale di Suez ci siano dei traffici che vanno a Rotterdam facendo tre, quattro giorni di navigazione in più. Ora ci sarà qualche poltrona in meno ma efficienza in più", ha detto ancora il premier.

SANITA' - Tra le decisioni dell'ultimo Cdm "c'è un decreto sui manager sanitari: chi gestisce male va a casa", ha continuato. "E' facilissimo rimuovere un dirigente sanitario che non sta producendo risultati - ha spiegato Renzi -. Inoltre i direttori di aziende sanitarie saranno selezionati per forza su avviso pubblico su un elenco nazionale. Il tema è merito, merito, merito e rimozione in caso di incapacità".

POLIZIA - "Le forze di polizia passano da 5 a 4 con il Corpo forestale dello Stato che entra nell'Arma. Questo processo si concluderà nel 2016. Dicevano che era impossibile farlo, lo abbiamo fatto", ha detto ancora il premier a proposito delle decisioni dell'ultimo Cdm.

UE- A proposito delle discussioni tra Italia e Ue, Renzi ha dichiarato: "Senza paura, con determinazione e decisione dico che io non sono qui a fare il portavoce del litigio, per niente. Se uno utilizza in conferenza stampa espressioni sbagliata pace, io ho tanti difetti ma non sono permaloso. Juncker ha usato espressioni sbagliate, succede, ma mi interessa che non sbagli politiche".

APPLE- Il premier ha poi annunciato: "Apple aprirà a Napoli, una bella realtà di innovazione. Si parla di circa 600 persone, di una sperimentazione intrigante. Domani Tim Cook sarà qui".

Dai licenziamenti dei fannulloni alle partecipate, i decreti della riforma della Pa

Scuola, concorso per 63mila: bandi a febbraio e domande anche in lingua straniera

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI