Home . Fatti . Politica . Bonaccini (Regioni): "Con le riforme un Paese più moderno semplice e giusto"

Bonaccini (Regioni): "Con le riforme un Paese più moderno semplice e giusto"

POLITICA
Bonaccini (Regioni): Con le riforme un Paese più moderno semplice e giusto

Stefano Bonaccini

"Credo che questo Paese abbia bisogno di una riforma costituzionale che renda l'Italia un paese più moderno, un pò più semplice e per quanto mi riguarda penso che possa diventare persino più giusto". Lo ha detto il presidente dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini, al termine della Conferenza Unificata, sul tema delle riforme.

"Credo che questo Paese possa fare a meno senza drammi di mille parlamentari e averne poco più di 600 - ha continuato - Credo sia giusta la definizione di un Senato che diventi Camera delle autonomie con la presenza di sindaci e rappresentanti delle Regioni, così come credo che sia giusto andare a una riforma del Titolo V che ha avuto tante luci e qualche ombra ed è giusto riportare in capo allo Stato la competenza rispetto ad alcune materie". Inoltre, secondo Bonaccini, "il fatto di una riduzione dei costi della politica anche in seno alle Regioni è un fatto in linea con l'idea di una politica più sobria e senza privilegi".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI