Home . Fatti . Politica . Caso Regeni, 4 settembre informativa governo in commissione Esteri

Caso Regeni, 4 settembre informativa governo in commissione Esteri

POLITICA
Caso Regeni, 4 settembre informativa governo in commissione Esteri

Claudio Regeni e Paola Deffendi, genitori di Giulio (Fotogramma)

Le commissioni Esteri di Camera e Senato saranno convocate lunedì 4 settembre alle 14 per lo svolgimento di un'informativa del governo sui rapporti tra l'Italia e l'Egitto, "finalizzata a un confronto tra le forze politiche sull'evoluzione delle relazioni tra i due Paesi dall'assassinio di Giulio Regeni e fino alla decisione relativa all'invio a Il Cairo dell'ambasciatore Giampaolo Cantini, con particolare riferimento alla situazione nel Mediterraneo". Lo si legge in una nota congiunta dei presidenti della commissione Affari Esteri del Senato, Pier Ferdinando Casini, e della Camera, Fabrizio Cicchitto.

In merito interviene la presidente della Camera, Laura Boldrini, per la quale "è essenziale che il Parlamento italiano continui a tenere alta l'attenzione sulla tragica fine di Giulio Regeni. Non solo la sua famiglia, ma un Paese intero ha il diritto di sapere che la ricerca della verità sull'uccisione di un giovane cittadino italiano rimarrà imperativo fondamentale per le nostre istituzioni e non sarà piegata a nessun'altra ragione. Per questo - informa Boldrini - ho chiesto al Presidente della Commissione Esteri della Camera, Fabrizio Cicchitto, che l'informativa del governo, richiesta da diversi gruppi, possa tenersi quanto prima".

Secondo l'ex segretario generale della Lega Araba, nonché ex capo della diplomazia dell’era Mubarak, Amr Moussa, il ritorno dell'ambasciatore italiano al Cairo e del suo omologo egiziano a Roma “è un passo importante - sottolinea in una intervista ad Aki-Adnkronos International - per riallacciare i rapporti tra due Paesi che condividono grandi interessi dopo una rottura durata troppo a lungo”.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI