Home . Fatti . Politica . Fico contro Vespa: "Fa l'artista, non si occupi di campagna elettorale"

Fico contro Vespa: "Fa l'artista, non si occupi di campagna elettorale"

POLITICA
Fico contro Vespa: Fa l'artista, non si occupi di campagna elettorale

(Fotogramma)

"Quando faremo la delibera sulla par condicio proporrò che chi ha avuto la deroga al tetto sugli stipendi per contratto artistico non possa essere ricondotto sotto la testata". Lo ha anticipato durante l'audizione del direttore del Tg1 Andrea Montanari in commissione di Vigilanza il presidente della stessa Vigilanza, Roberto Fico.

"Ora c'è un conduttore che per avere la deroga al tetto ha firmato un contratto da artista, pur essendo giornalista. Questo è un paradosso - ha sottolineato Fico - che deve essere palesato pubblicamente. Chi ha avuto la deroga deve continuare a fare l'artista e durante la par condicio non può essere ricondotto sotto la testata giornalistica, altrimenti prendiamo in giro le persone: n on può essere che si è giornalista ma si fa l'artista e intanto si prendono un sacco di soldi".

"Non so se la proposta del presidente Fico sarà approvata o no. Ma visto che ho lo stesso contratto dal 2001, temo che debbano essere annullate le elezioni degli ultimi 16 anni perché inquinate dalla presenza 'artistica' di Porta a porta in tutte le campagne elettorali", replica a stretto giro Vespa.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI