Home . Fatti . Politica . M5S in piazza a Ostia, Raggi e Lombardi si salutano dietro palco

M5S in piazza a Ostia, Raggi e Lombardi si salutano dietro palco

POLITICA
M5S in piazza a Ostia, Raggi e Lombardi si salutano dietro palco

(Adnkronos)

Virginia Raggi e Roberta Lombardi si sono salutate dietro il palco del M5S allestito in piazza Anco Marzo a Ostia per la chiusura della campagna elettorale per Giuliana Di Pillo. La sindaca e la parlamentare, candidata alla Regione Lazio, tra le quali in passato si sono registrati momenti di frizione, si sono salutate con un bacio prima che la sindaca salisse sul palco per il suo intervento.

RAGGI - "Oggi ci sono partiti che si presentano alle elezioni dopo aver ridotto questo Municipio in maniera indecorosa, senza neanche chiedere scusa il Pd si presenta come se la mafia qui non fosse esistita, non so con quale coraggio siano qui", ha detto la sindaca dal palco.

"La destra sta alzando un polverone per la sede prestigiosissima davanti al Colosseo nella quale stavano senza alcuna giustificazione dal 1972 e pagavano 13 euro di affitto, 160 euro l'anno, e loro pensano che questo sia motivo battaglia. Quanti di voi pagano 13 euro di affitto?", ha aggiunto. "Quando noi parliamo di legalità parliamo di tutto questo, parliamo di mafia Capitale, di procedure poco chiare - ha proseguito- Il M5S è l'antidoto a tutto questo, noi possiamo riavviare una gestione sana del territorio, siamo gli unici a poterlo fare, nessuno degli altri può parlarne".

LOMBARDI - "Questo è un un test importante per vedere se i nostri concittadini stanno capendo il grande e difficile lavoro che si sta facendo e in ogni caso sia che vada bene o vada male noi siamo pronti a raccogliere il segnale che ci darà questa città. Lavoreremo con ancora maggiore impegno, il decimo è un Municipio dove da anni la presenza del M5S è radicata. Sono molto fiduciosa del risultato", ha detto Lombardi parlando con la stampa.

A chi le chiedeva se il risultato elettorale fosse un test per il Movimento o per la sindaca Raggi ha risposto: "E' un'occasione per il movimento per vedere il lavoro che è stato fatto e per mettere un punto a quello che non è andato bene. il sindaco Raggi ovviamente è l'espressione del movimento qui".

"Qui avete subito l'onta del commissariamento per due anni e mezzo, siete stati gli unici a pagare per tutta Roma, l'avete pagata solo voi -ha detto poi ai cittadini dal palco-. Adesso avete una possibilità, noi al comune stiamo lavorando anche se con difficoltà e con momenti di lentezza ma è un lavoro piccolo, umile e quotidiano, che spiegherà meglio Virginia Raggi, un lavoro che sta vedendo i suoi frutti perché stiamo crescendo con le competenze. L'onesta o ce l'hai o non ce l'hai, le competenze invece con il tempo e il lavoro arrivano".

"Comune, Regione e Municipio lavoreranno insieme, risolveremo il problema della Roma lido, basta schizofrenia delle competenze, non si può continuare a far rimpallare i cittadini da un ente all'altro senza dare risposte ai loro bisogni per i quali paghiamo peraltro le tasse più alte d'Italia", ha aggiunto.

"Ora avete la possibilità di scegliere se continuare a dare fiducia a quelli bravi, competenti, ai professionisti della politica oppure votare cittadini che con buone pratiche e partecipazione sapranno riprendere questo territorio e liberarlo da questa onta che voi avete subito, avete la possibilità di scegliere, esercitatela, non vi rassegnate, avete questa possibilità che in molti posti non hanno. Mi aspetto da questo Municipio uno scatto di orgoglio. Evviva il M5S".

TAG: roma, m5s, piazza, ostia
Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI