Home . Fatti . Politica . Meloni contro Saviano

Meloni contro Saviano

POLITICA
Meloni contro Saviano

Giorgia Meloni (Fotogramma)

"Il guru della lotta alla mafia Roberto Saviano perché non approfondisce il tema della mafia nigeriana? O forse dal suo attico di Manhattan i problemi dell’Italia non si vedono e non se ne è accorto?’’. Lo ha detto Giorgia Meloni, leader di Fdi, alla manifestazione anti inciucio al cinema Adriano di piazza Cavour.

Parlando dell'iniziativa, Meloni ha detto: "L'avevamo concordata" con Berlusconi e Salvini, "mi dispiace che stamattina non ci siano". "Berlusconi - continua - dice addirittura che questa iniziativa è dannosa. Salvini ha detto che aveva altri impegni... Comunque, noi ci siamo". Oggi - spiega l'ex ministro - i nostri candidati giurano che non saranno voltagabbana, trasformisti, traditori del voto degli elettori. Si impegnano formalmente con il popolo italiano''.

Meloni è molto chiara sul futuro governo. ''Se non vince il centrodestra il 4 marzo, sarà il caos", avverte l'ex ministro che spiega: ''Noi lavoreremo perché il centrodestra abbia una maggioranza tale che gli consenta di governare in modo autonomo. Per Fdi non ci sono altri scenari. Anche perché l'ultima volta che ci hanno detto di tenerci Gentiloni per fare la legge elettorale, ce lo siamo tenuti un anno e mezzo...". E poi, aggiunge, "se Gentiloni andasse di nuovo al governo, la prima legge che farebbe sarebbe quella dello ius soli".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.