Home . Fatti . Politica . Berlusconi: "Colle va rispettato, no a impeachment"

Berlusconi: "Colle va rispettato, no a impeachment"

POLITICA
Berlusconi: Colle va rispettato, no a impeachment

(Afp)

Invocare l'impeachment è da veri irresponsabili, il capo dello Stato va rispettato anche quando non lo si condivide, aspettiamo le decisioni di Mattarella, il Paese ha bisogno di un governo subito, serve stabilità. Silvio Berlusconi segue con preoccupazione lo scontro istituzionale senza precedenti, apertosi oggi tra M5S e Lega da una parte e Colle dall'altra sul nome di Paolo Savona che ha portato Giuseppe Conte a rimettere il mandato. Il Cav, raccontano, segue in diretta tv da Arcore il discorso del presidente della Repubblica: boccia senza riserve Luigi Di Maio, che chiede l'impeachment e resta sorpreso dall'alleata Giorgia Meloni che si accoda ai Cinque Stelle nella richiesta di mettere sotto accusa Sergio Mattarella. Da qui la scelta di scrivere una nota dove Fi dà il sostegno all'operato del Colle ("come sottolineato da Mattarella ora il primo dovere di tutti è difendere il risparmio degli italiani, salvaguardando famiglie e imprese") e condanna l'atteggiamento "irresponsabile" di M5s. La presa di posizione del Cav contro l'impeachment , raccontano, risponderebbe a una aspettativa del Quirinale rimasto molto perplesso dall'iniziativa di Di Maio e di Fdi.

L'ex premier, raccontano ancora, non avrebbe avuto contatti telefonici con gli alleati Salvini e Meloni: non avrebbe gradito l'affondo di Meloni nei confronti del Colle e, invece, sarebbe rimasto confortato dal fatto che almeno il leader della Lega abbia evitato di evocare l'impeachment. Ancora una volta, Berlusconi preferisce, almeno in pubblico, di attaccare i grillini e non il Carroccio ma si dice pronto, solo se necessario, al voto, mentre Salvini è determinato ad andare alle elezioni il più presto possibile. Il leader azzurro, raccontano, veste i panni del 'responsabile' come sempre nei momenti più delicati e vede un governo del presidente che traghetti il paese anche al voto ma prima approvi la manovra economica e una nuova legge elettorale per fare il bis della crisi odierna.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.