Home . Fatti . Politica . Conte a Genova: "Commissario entro 10 giorni"

Conte a Genova: "Commissario entro 10 giorni"

POLITICA
Conte a Genova: Commissario entro 10 giorni

(credits: Palazzo Chigi)

"A 10 giorni dall'entrata in vigore del decreto ci sarà un commissario con pieni poteri, deroghiamo da tutta la legislazione vincolistica" . Lo ha promesso il premier Giuseppe Conte parlando dei contenuti del Decreto Genova davanti ai cittadini, raccolti in piazza De Ferrari per la commemorazione a un mese della tragedia di ponte Morandi. Conte ha poi abbracciato i familiari delle 43 vittime che seguono l'evento in un'area riservata, alla sinistra del palco.

"Il primo pensiero - ha detto il presidente del Consiglio - lo dedico a tutti coloro che soffrono e soffriranno per i postumi di questa immane tragedia". "Il ponte - ha garantito - lo faremo a spese di Autostrade ma la procedura per revoca e la decadenza della concessione rimane un piedi e si completerà".

Nel decreto Genova, spiega ancora il primo ministro, è prevista l'istituzione "di una zona franca urbana e di una zona logistica semplificata per porto e retro porto". Tra i provvedimenti elencati, misure per gli sfollati, per le imprese - professionisti e artigiani - , facilitazioni fiscali, l'individuazione di percorsi di politiche attive del lavoro e cassa integrazione e misure immediate per la viabilità da e verso Genova. "Misure idonee a ristabilire normali condizioni di vita per le persone coinvolte in questa tragedia e per sostenere le attività produttive", ha aggiunto Conte.

"Martedì ci siamo dati appuntamento a Roma alla Presidenza del Consiglio con Toti e Bucci per una giornata di lavoro. Potranno dare il loro contributo per varare definitivamente il Decreto, che è già deliberato e completo ma non vorremmo trascurare qualche misura", ha poi detto Conte al termine di un vertice questa sera in prefettura a Genova con il sindaco Marco Bucci e il governatore ligure e commissario all'emergenza di ponte Morandi Giovanni Toti.

Nella riunione saranno affinati "dettagli tecnici e qualche misura che potrebbe sfuggire per viabilità e a favore delle attività produttive", ha detto Conte. A chi tra i giornalisti ha chiesto se si è discusso questa sera della figura del commissario alla ricostruzione Conte ha risposto che ad occuparsene come commissario sarà "uno bravo, bravissimo, che porterà alla ricostruzione nel più breve tempo possibile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.