Home . Fatti . . Doping: Coni, positivo atleta tiro alla fune

Doping: Coni, positivo atleta tiro alla fune

Un caso di doping nel tiro alla fune. Il Coni comunica che, dopo gli esami eseguiti dal Laboratorio di Roma, nel primo campione analizzato è stata rilevata la presenza di Idroclorotiazide, clorotiazide (Idroclorotiazide metabolita) per Lorenzo Cester, tesserato della Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali (FIGeST). La positività è emersa dopo il controllo disposto dal Comitato Controlli Antidoping Coni-Nado, il 14 giugno a Campodoro (Padova), in occasione dei 'Campionati Italiani outdoor di tiro alla fune a squadre'.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.