Home . Fatti . . Raiola: "Pogba è uno dei giocatori più cari sul mercato. Ibra? La Roma non se lo può permettere"

Raiola: "Pogba è uno dei giocatori più cari sul mercato. Ibra? La Roma non se lo può permettere"

Raiola: Pogba è uno dei giocatori più cari sul mercato. Ibra? La Roma non se lo può permettere

Paul Pogba

"Pogba vale 80 milioni? Oggi è uno dei giocatori più cari sul mercato per età, talento e margini di miglioramento che può avere. Quale sarà la sua quotazione dipende sempre dall'acquirente". Sono le parole di Mino Raiola, procuratore di Paul Pogba e Mario Balotelli tra gli altri. "La crisi finanziaria del nostro calcio ha inciso sui nostri club? Direi di si, ma non è solo mancanza di soldi ma anche di idee. E' un calcio che ancora non si è trasformato da un sistema che poteva comprare ad un sistema che deve creare", ha aggiunto Raiola a Radio Anch'Io Sport.

Non tornerà, invece, in Italia Zlatan Ibrahimovic. "Con lui prendiamo le cose un anno alla volta, dipende dalle sue volontà e dalla sua forza. Ha contratto di un anno e mezzo con il Psg ed è assolutamente incedibile. La Roma interessata? Con tutto il rispetto non se lo può permettere", ha detto deciso Raiola, procuratore anche di Ibrahimovic, escludendo la possibilità che l'attaccante del Psg possa arrivare alla Roma.

Altro giocatore che difficilmente tornerà a calcare i campi italiani è Mario Balotelli. "La Juve? Io ho una regola che durante il mercato non ne parlo, ma Marotta ha smentito e quello è...", ha spiegato il procuratore dell'attaccante che non sta vivendo un grande momento al Liverpool.

"La situazione con Mario ora è diversa. Non si parla più della sua vita privata, e questo mi fa piacere, ma della sua vita sportiva. Ha avuto un infortunio, è stato fermo diverse settimane e finché non si è al 100% non si può giudicare. Tanti giocatori cambiano squadra, ma è difficile andare all'estero e inserirsi subito. Non sono preoccupato, come lo è la stampa italiana, per Balotelli", ha aggiunto Raiola che vedrebbe bene in bianconero Henrikh Mkhitaryan. "E' un giocatore straordinario sotto l'aspetto tecnico, tattico e professionale. E' un giocatore che ha la capacità di fare gol e creare gol e sarebbe capace di inserirsi bene nella Juve. Può far parte delle prime 10 squadre del mondo ma è difficile che il Borussia Dortmund lo molli. Se arriva o no, vedremo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.