Home . Immediapress . Economia e Finanza . Regolamento Privacy UE, aziende e professionisti si incontrano a Cosenza

Regolamento Privacy UE, aziende e professionisti si incontrano a Cosenza

ECONOMIA E FINANZA
Regolamento Privacy UE, aziende e professionisti si incontrano a Cosenza

Con il nuovo Regolamento UE 2016/679, le aziende pubbliche e private si devono adeguare alle nuove regole sulla privacy dettate dall'UE entro il 25 maggio 2108. Ne parlano gli esperti il 3 aprile in un convegno a Cosenza

Convegno il 3 aprile in Calabria per analizzare il nuovo testo sulla protezione dei dati a cui imprese pubbliche e private devono conformarsi entro il 25 maggio 2018. Bolognini, Balboni e Bernardi tra i relatori. Ospite di spicco l'ex vice Garante Privacy Giuseppe Chiaravalloti. Crediti formativi per avvocati e privacy officer. Lombardi: "Opportunità per professionisti e aziende del meridione per aggiornarsi sui contenuti del nuovo testo sulla privacy, in modo che possano attivarsi per tempo ed evitare pesanti sanzioni"

Cosenza, 20 marzo 2017 - Il nuovo Regolamento Privacy europeo diventerà operativo dal 25 maggio 2018, e da tale data saranno applicabili anche le pesanti sanzioni in esso previste, che potranno arrivare fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato annuo globale per le imprese che saranno pescate fuori regola.

Se mancano quindi appena 14 mesi alla scadenza, è quindi sempre più urgente che le aziende pubbliche e private acquistino consapevolezza delle attività da intraprendere per adeguarsi, e per questo Federprivacy ha organizzato un incontro per tracciare il quadro sul tema "Il Regolamento UE 2016/679 sulla Protezione dei dati", in programma a Cosenza il 3 aprile 2017, a cui interverranno l'Avv. Luca Bolognini, presidente dell'Istituto Italiano per la Privacy, l'Avv. Paolo Balboni, presidente dell'European Privacy Association, e Nicola Bernardi, presidente di Federprivacy, con ospite di spicco l'ex vice Garante per la Privacy, Giuseppe Chiaravalloti.

L'evento, che si svolgerà all' Hotel Arìha di Rende, è stato promosso dall'Avv. Vittorio Lombardi, membro del Consiglio Direttivo di Federprivacy, che spiega il motivo dell'iniziativa in Calabria:

"A così poco tempo da un cambiamento normativo epocale, come lo è il passaggio dal vecchio Dlgs 196/2003 al nuovo Regolamento Europeo 2016/679, nelle attività divulgative di Federprivacy sulle tematiche della protezione dei dati personali, ci sembrava giusto dare il nostro contributo anche al Sud Italia, e per questo abbiamo deciso di organizzare questo convegno in Calabria - spiega Lombardi - dando così l'opportunità a professionisti e aziende del meridione di aggiornarsi sui contenuti del nuovo testo sulla privacy, in modo che possano attivarsi per tempo ed evitare le pesanti sanzioni che esso prevede".

Per i partecipanti al convegno di Cosenza, è previsto il riconoscimento di 3 crediti formativi per gli avvocati, 3 crediti per i professionisti certificati come Privacy Officer con TÜV Examination Institute, e anche 3 crediti ai fini dell'Attestato di Qualità dei servizi, che Federprivacy rilascia ai sensi della Legge 4/2013 come associazione iscritta al Ministero dello Sviluppo Economico. La partecipazione è gratuita previa prenotazione online.

Ufficio Stampa Federprivacy
Email: press@federprivacy.it
Web: www.federprivacy.it
Twitter: @Federprivacy
Mobile: +39 335 147.33.33

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI