Home . Immediapress . Ict . Social media e influencer - Tra marketing, comunicazione e cultura

Social media e influencer - Tra marketing, comunicazione e cultura

ICT
Social media e influencer - Tra marketing, comunicazione e cultura

A Roma il 30 settembre il 16° incontro ‘open’ del ‘Centro di Competenza Permanente social e digital’ #SMMdayIT, Social Media ed Influencer + Instagram per comunicare eventi culturali.

Milano, 29 settembre 2016 - Si parlerà di ‘Social Media e Influencer - tra marketing e comunicazione’ all’appuntamento romano degli incontri open-free del ‘Centro di Competenza Permanente Social e Digital’ delle community #SMMdayIT coordinate da Andrea Albanese, Social Media Marketing e Digital Communication Advisor. Gli incontri si ripetono ogni mese e sono aperti e pubblici, previa registrazione al link: https://smmdayit-eventi-community.eventbrite.it/

Il tema degli Influencer scelto per questo incontro, organizzato in collaborazione con l’Associazione Civita e, per il corso/training pratico pomeridiano, con la Collezione ‘Radici del Presente’ di Assicurazioni Generali, che si svolgerà presso la sede dell’Associazione in Piazza Venezia 11, è di particolare attualità in un contesto comunicativo sempre più complesso e frammentario. Le nuove frontiere social e digital hanno complicato lo scenario e arricchito gli strumenti di comunicazione e marketing, offrendo contestualmente agli utenti/clienti innumerevoli possibilità di valutare alternative, informarsi, approfondire, acquistare. Catturare l’attenzione nel modo giusto e soprattutto far compiere un’azione agli utenti, dal semplice click su un link al riempimento di un form all’acquisto online, è sempre più complesso e faticoso. In questo contesto si collocano il fenomeno dell’Influencer Marketing, ma ognuno ha un’interpretazione diversa su chi siano, quale ruolo abbiano nei processi d’acquisto e quale sia il loro effettivo valore per calcolare il ritorno sull’investimento.

“In termini generali”, spiega Andrea Albanese, organizzatore dell’evento, “l'influencer è qualcuno che ha abbastanza grip su una determinata community da far compiere una action. In questo senso lo siamo un po' tutti, perché io posso scrivere di una mostra sul mio profilo Facebook e spingere altre 50 persone fra i miei contatti ad andarla a vedere. Se non esistesse Facebook, avrei comunque lo stesso peso perché quelle persone mi conoscono nella vita reale? Sarebbe sufficiente parlarne magari ad una cena o durante un aperitivo per avere la stessa risonanza?”

L’incontro di venerdì 30 settembre è concepito per essere un momento di incontro e confronto con il pubblico presente più che una lectio magistralis: qual è la differenza fra influence e popolarità? Una persona famosa può essere anche influente? Se sì, ha lo stesso peso per qualsiasi iniziativa e su qualsiasi community, o ci sono dei limiti? Qual è il ruolo dei canali comunicativi in questo contesto?

“Il tema è complesso e spesso le aziende si trovano a pagare per contenuti social e digital che andranno totalmente inascoltati”, prosegue Albanese. “Un tempo le aziende sceglievano i testimonial per le pubblicità: era un ruolo riconosciuto, chiaro, comprensibile per tutti. Oggi con i social e il digital questo processo è meno riconoscibile e soprattutto molto più legato a schemi valoriali e di riconoscimento di una community. Per molti (soprattutto in termini di digital PR), gli influencer sono i blogger che possono determinare un sentiment positivo legato ad un determinato evento e/o iniziativa e/o brand, ma non sempre il ritorno sull’investimento è valutabile. E quando parliamo di cultura, arte, musei, chi sono gli influencer? Solo l’Alberto Angela o lo Sgarbi di turno, o Selvaggia Lucarelli che racconta un suo punto di vista, oppure ognuno di noi può esserlo?”

È da questo presupposto che nasce l’idea di una sessione ‘pratica’ per la comunicazione della cultura attraverso Instagram e Twitter: nel pomeriggio del 30-09 la collezione archeologica ‘Radici del Presente’ di proprietà delle Assicurazioni Generali aprirà le porte ai partecipanti all’incontro #SMMdayIT. Oltre 300 reperti di età romana, databili fra il II e il IV secolo d.C., da fotografare, commentare, raccontare attraverso i nuovi media, utilizzando in particolare Instagram e Twitter.

“L’assunto che ci ha spinti ad organizzare la visita alla Collezione Radici del Presente”, conclude Andrea Albanese, “è che in era social e digital ognuno di noi è un influencer. E se è vero che nella influence vi sono elementi imprescindibili di reach e di resonance, è altrettanto vero che vi è una componente di trust cui non possiamo rinunciare. Scegliere un prodotto, un brand, un’esperienza consigliata da qualcuno significa fidarsi del giudizio di quella persona: vi è un aspetto valoriale e di stima che va al di là dei contenuti che posso pagare. Ringrazio Assicurazioni Generali per aver attivato lo staff che gestisce la sua collezione, permettendo così agli iscritti all’evento di partecipare a questa innovativa formazione pratica di cultura digitale”.

L’appuntamento è per le 10.00 presso la Sala Gianfranco Imperatori dell’Associazione Civita, in Piazza Venezia 11, previa registrazione a questo link: https://smmdayit-eventi-community.eventbrite.it

Content is the King, distribution is King Kong!
Everyone is a Communication Agency!
Your Audience is Your Brand Ambassador!
Your Brand, Your Audience, Your Power.

Ufficio Stampa & Media Relations #SMMdayIT
Stefania Rivetti
mail press@smmday.it
cell. 349 6030988
ufficio 06 97602193

Per saperne di più sul ‘Social Media Marketing Day Italia’ #SMMdayIT
- Evento annuale: http://smmdayit.it/social-media-marketing-day-italia-2016/
- Area stampa: http://smmdayit.it/smmdayit-accredito-giornalisti-e-press-kit-2016/
- Video: https://www.facebook.com/SocialMediaMarketingDay/videos/1148587081832164

Per seguire tutte le attività di #SMMdayIT: http://social-media-marketing-day.web-marketing-manager.it/press/agenda

Dicono di noi: http://social-media-marketing-day.web-marketing-manager.it/press-kit-2014#digital_reference

I nostri corsi: http://smmdayit.it

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI